Geronimo Carbono’

Geronimo Carbonò, nato Lagomarsino, che nasce nel 1788 a Sanremo (provincia di Imperia). Suo padre era originario di Portovenere, sua madre, Bianca Maria Ormea, ha origini piemontesi. Nei primi anni del XIX secolo rimane orfano di entrambi i genitori. A quel punto, il giovane Lagomarsino decide vendere i beni famigliari, lasciare l’Italia e trasformare il suo nome in Geronimo Carbonò. Dopo aver allestito una piccola fregata dotata di un equipaggio, nel 1809 parte alla volta della Nueva Granada, per partecipare alla lotta per la liberazione della Gran Colombia (attualmente corrispondente a Ecuador, Colombia, Venezuela) a fianco di Simòn Bolìvar, il Libertador dell’America Latina.

Raggiunte le coste colombiane entra nella flotta marina di Bolìvar, e per vent’anni partecipa alla lotta di liberazione contro l’armata spagnola e ai successivi conflitti che interessano la neonata Republica de Nueva Granada.

Geronimo Carbonò, pur anticipando il carisma di figure ampiamente celebrate, come Giuseppe Garibaldi, non ha avuto eguale fortuna, la sua richiesta di recuperare la cittadinanza italiana fu rigettata dai funzionari pubblici dell’epoca e, ai nostri giorni, sono in pochi a ricordare la sua vicenda storica e, soprattutto, esistenziale.

Vecchi commenti

  1. che dire……Brividi! Grande Geronimo! Fiero di essere vostro Amico!

I commenti sono chiusi