Hores

Ore è una breve raccolta di poesie scritte nella primavera del 2011 da David. Usando le sue parole, sono poesie umili nelle quali la terra silenziosa prova qualche volta ad emergere nella voce.
David scrive in valenciano, sua lingua materna. Ama il valenciano e lo utilizza non come segno di identità e di appartenenza esclusiva, ma in modo naturale, perché lo ha usato fin da piccolo e sente di avere emozioni, sensazioni, stati d’animo che sa solo esprimere e capire nella sua lingua materna. Non è tra quelli che alzano le barricate e si battono contro lo spagnolo, non è di quelli che risponde in valenciano anche a chi non lo conosce; è invece tra quelli che ne difendono la sopravvivenza con orgoglio, nel modo che meglio conosce, usandolo.
David mi ha fatto amare questa lingua attraverso i poemi che mi leggeva, i cantautori che risuonavano in casa nostra, parlandomene con entusiasmo.
Purtroppo però io non lo capisco, le sottigliezze, le sonorità, le sfumature mi restano completamente precluse. Per poter apprezzare questa raccolta, ho provato a tradurre in italiano. Questa è la prima poesia. Se qualcuno avesse voglia di limare e migliorare la mia traduzione il post avrebbe colpito nel segno.

Verremo da lontano al campo cercando parole.
Ma qui dove vivi e lavori viene il fondo
del sentiero bianco e il solco sulle onde
che sale al di là del porto, il mare e il finocchio.
Accenderete fuochi vicino al fiume e la casa,
più in là vicino si mantiene calmo un ordine,
riposa il pino nella radice. Il cumulo tace,
dominio antico dove la luce si apre all’oscurità
Così il lavoro: la pietra sopporta e sa.

Vindrem de lluny al camp cercant paraules.
Ací però on vius i llaures ve el fons
del blanc camí el solc per damunt d’ones
que puja enllà el port, la mar i els fenolls.
Encendreu focs al frec del riu i la casa,
Mes prop enllà perdura en calma un ordre,
reposa el pi a l’arrel, el terròs calla,
domini antic on la llum s’obre al fosc.
Així el treball: la pedra aguanta i sap.

Bookmark the permalink.

Vecchi commenti

  1. Nuovo post su cinenews: Da Venerdì 18 Novembre al cinema: The Twilight Saga: Breaking Dawn, Anonymous, Il buono il matto il cattivo, Il m

Lascia un commento