Nel quarto banco un fischio d’emergenza

Nel quarto banco un fischio d’emergenza
segnala la presenza di un bambino gonfiabile
con difetti di fabbrica: un problema alla valvola
e una mancata sincronizzazione
dei sistemi elettronici di autocontrollo.

Presentare reclamo all’ufficio acquisti.
Chiedere libretto di istruzioni anche in italiano
e non in questa lingua sconosciuta
con cui si esprime come a un funerale.
Verificare la corretta alimentazione.

È forse solamente una questione
di incompatibile voltaggio elettrico.
Tali modelli sebbene certificati
ISO 2013 non sanno resistere
ai nostri lievi sbalzi di tensione.

Sarà per questo che – si racconta –
il progettista dei bambini bionici
si è ritirato alle Isole Adulte, un paradiso fiscale
dove il design del futuro non ha mercato
e il fischio, come il fisco, non è ancora arrivato.

Nicola Duberti

 

Bookmark the permalink.

Lascia un commento