Viola

Viola visto attraverso i freddi e precisi dati offerti dalla pagina web del comune:
Abitanti: 460
Denominazione abitanti: Violesi
Superficie: Kmq. 21,06
Altitudine: 826 m s.l.m.
Provincia: CN
Festa Patronale: San Giorgio
Frazioni: 1
Corsi d’acqua: Torrente Mongia
Distanza da Cuneo: 60 Km
Distanza da Torino: 110 Km

Viola per me, dopo aver vissuto durante un anno nella frazione: 1 è un elenco vivido di immagini, sapori, odori che scorrono veloci davanti a occhi gonfi di malinconia. È il profilo inconfondibile delle montagne che la sovrastano, è il fragore del Mongia che riempie la valle nelle notti primaverili, è il frinire dei grilli che prima si lega allo scroscio dell’acqua e con l’arrivo dei secchi mesi estivi lo sovrasta e inonda le notti di una deliziosa melodia. Sono le lucciole, quelle non filtrate dalla metafora, che mi accampagnavano nelle pedalate notturne di ritorno dalle rare serate giù in valle. È contatto viscerale con la natura a cui non ero mai stato realmente abituato. Saltare giù dal letto il mattino ed essere già tra gli alberi, assaporando gli odori portati dal vento e guardando il cielo per indovinare come sarà la giornata. Sono i calli alle mani che accompagnano i lavori nell’orto o nei boschi intorno. Sono i silenzi, le parole dure delle poche persone che ancora si incontrano per i sentieri. Sono le erbe di campo che ho imparato a conoscere seguendo i passi veloci di Lidia. È l’associazione Geronimo che mi ha coccolato e con cui si è cercato di mantenere in vita l’anima di Viola.
Quante cose è Viola.

Bookmark the permalink.

Vecchi commenti

  1. Sui calli devo confessare che ho sorriso…per il resto una bella immagine!

Lascia un commento